L'archivio fotografico

Sin dagli esordi la Giorgio Nada Editore ha condotto un attento e mirato lavoro di acquisizione di materiale documentario e iconografico, destinato ad arricchire il patrimonio della Casa editrice stessa, con un occhio di riguardo costante per l’attività editoriale. In questo senso va letta ad esempio l’acquisizione delle Edizioni di “Autocritica”, Editrice romana fondata da Valerio Moretti e Gianni Bulgari che, nel corso degli anni, ha dato vita a titoli quali “Quando corre Nuvolari”, “Carlo Chiti: sinfonia ruggente” o “La scommessa di Gianni Lancia”. Ad accrescere questo fondo hanno poi contribuito nel tempo altre significative acquisizioni. Se la prima è stata rappresentata dall’archivio fotografico di Style Auto, quella più importante risale al 1989, quando la Casa Editrice acquistò l’Archivio Novafoto-Sorlini costituito dal fotografo ufficiale della Mille Miglia, Alberto Sorlini, che ha immortalato tutte le edizioni del dopoguerra, dal 1947 al 1957, della celebre corsa bresciana. A completare questo patrimonio ha contribuito negli ultimi anni l'acquisizione di importanti archivi dedicati al mondo delle corse. Questa politica ha così portato alla costituzione di un ingente archivio fotografico e documentario, che oggi conta circa 300.000 immagini e che è così articolato:

Vetture di produzione

Una delle parti principali dell'archivio fotografico è costituita da un ingente patrimonio di immagini relative alle vetture stradali, di normale produzione, fotografate in scatti d'epoca (ad esempio in occasione delle presentazioni ufficiali nel principali Saloni dell'Automobile), oppure in servizi commissionati appositamente dalla Casa editrice nel corso degli anni.

Style Auto

L’acquisizione della testata “Style Auto”, pubblicata dall'inizio degli anni Sessanta fino alla fine degli anni Settanta, ha portato all’accorpamento anche del relativo archivio fotografico, costituito da migliaia di immagini che documentano l’epoca d’oro del design italiano, animato da stilisti quali Pininfarina, Bertone, Zagato e Giugiaro. Fanno parte di questo fondo anche numerosi bozzetti e disegni originali.

L'archivio Novafoto-Sorlini

Un capitolo a parte merita l’archivio “Novafoto-Sorlini” acquisito dalla Casa editrice nel 1989. Si tratta di un importante fondo di fotografie (circa 8.000 immagini) scattate da Alberto Sorlini, fotografo ufficiale della Mille Miglia, dal 1947 al 1957. In quel decennio, Sorlini ha costituito un patrimonio di scatti che ritraggono tutti, o quasi, i piloti, gli equipaggi e le vetture che hanno preso parte alla celebre maratona bresciana. Un patrimonio di grande importanza storico-culturale che documenta la più straordinaria corsa automobilistica su strada di sempre.

Archivio Corse

Le acquisizioni più recenti da parte della Casa editrice riguardano una serie di archivi fotografici dedicati specificatamente al mondo delle corse, con particolare riferimento al periodo compreso fra gli anni Sessanta e l'epoca moderna: si tratta di un fondo comprendente migliaia di scatti dedicati alla Formula 1, al Campionato del mondo Sport e Prototipi, ma anche alle gare Turismo, alla Formula Junior e, in alcune occasioni, ai rally.

Come acquistare le immagini

In attesa che questo immenso patrimonio sia fruibile on line, già oggi, la Casa editrice offre a clienti e appassionati l’opportunità di acquistare immagini per uso privato, editoriale o pubblicitario. Per informazioni e prezzi contattare: info@giorgionadaeditore.it.

Realizzazione tecnica e grafica a cura di SoluzioneSito

Giorgio Nada Editore Srl - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02092680962 - Codice Fiscale e numero d'iscrizione al Registro Imprese di Milano: 09094210151 - Capitale sociale: € 88.252 i.v.